Serie A2: sangiorgine alla ricerca del pareggio, giovedì sera al Pala Pascale Gara 2

Dibsk2000sg

Mag 1, 2024

Con la serie sullo 0-1 per Treviso, per MantovAgricoltura nulla è ancora perduto, servirà però vincere per pareggiare e provare a cercare il riscatto ed il passaggio del turno all’eventuale terza sfida. Prima, però, ci sarà da affrontare Gara 2 giovedì 2 maggio alle 19:30 tra le mura esterne del Pala Pascale.

La grinta delle trevigiane dovrà provare ad essere limitata dalle sangiorgine, che in cabina regia potranno fare affidamento ad Elena Fietta, playmaker dalla velocità bruciante che è ritornata con la mente alla sfida di sabato sera: “Sicuramente ci aspettavamo la loro fisicità e voglia di portarla a casa: erano consapevoli di doverci mettere molta energia e hanno fatto tutto ciò che dovevano per portarla a casa e così è successo. Fin da subito sono state sul pezzo anche riguardo alle scelte tecniche, il loro piano partita era molto chiaro e come squadra hanno aderito bene. Quello che non ci aspettavamo era l’assenza di Florencia: alibi o non alibi che dir si voglia l’assenza di un 5 titolare sposta gli equilibri, come li sposterebbe in qualsiasi altra squadra e li ha spostati anche a noi; senza di lei, scoprendolo poi a una manciata di minuti prima della palla a due, non siamo state in grado di impostare, a livello mentale, la soluzione a questo imprevisto forse non capendo fin da subito a pieno come sopperire. Per i primi 20 minuti non sapevamo se sarebbe stata dei nostri o meno, per cui ha influito sia a livello di gioco che a livello psicologico.”

La posta in palio diventa sempre più importante e la sfida che aspetta Fietta e compagne al Pala Pascale è cruciale per il cammino dei playoff biancorossi: “Giovedì è un win or go home. Sappiamo che per il gruppo che siamo daremo e dobbiamo dare il 100% anche per la nostra capitana, la cui presenza è ancora incerta, ma al tempo stesso abbiamo anche il tempo di prepararci a questa eventualità arrivando sicuramente più pronte a Gara 2 rispetto a Gara 1.”

Il lavoro di questi giorni in campo è dedicato all’incremento dell’energia e a ristabilire una compattezza mentale: “In questi giorni dovremo essere pronte mentalmente, comprendere bene le mancanze di Gara 1 pareggiando e superando il loro livello di energia, giocando la nostra pallacanestro concentrandoci sui nostri punti di forza: ognuna di noi dovrà fare un piccolo sforzo in più per assecondare quello che ci manca… possiamo farlo, è nelle nostre corde e nella nostra indole, come singole e come squadra. Questa sarà la chiave.”

Palla a due fissata per le 19:30 di giovedì 2 maggio, la diretta sarà trasmessa su LBFTV a partire da pochi minuti prima dell’avvio. Per poterla seguire è indispensabile sottoscrivere l’abbonamento alla piattaforma.